Roberto Paci Dalò Klezmer Orchestra è stato fondato nel 1988 dal compositore e clarinettista Roberto Paci Dalò. Si tratta del più antico ensemble italiano impegnato nella presentazione di musica klezmer (musica strumentale ebraica) con una particolare attentione per il repertorio chassidico. In concerto sono presentate anche composizioni originali.
Fanno parte del gruppo: RPD clarinetti e voce, Guglielmo Pagnozzi saxofono e clarinetto, Luigi Mosso contrabbasso, Diego Sapignoli batteria.

La nascita del gruppo corona una ricerca avviata dal fondatore dalla fine degli anni settanta all'interno della musica e della cultura ebraiche. Ricerca che lo ha portato a viaggiare in Italia attraverso le sinagoghe e le comunità superstiti, poi in Europa, Stati Uniti ed Israele: da Gerusalemme risalendo a nord fino a Z'fat, in Galilea. La gioia e le sue importanti manifestazioni artistiche - musica e danza - hanno costituito parte dei valori basilari dello Chassidismo fin dall'inizio del movimento nella seconda metà del XVIII secolo. I chassidim riconoscono il diritto alla gioia e la sua importanza nella liberazione degli elementi spirituali dell'uomo. Questa liberazione guida al raggiungimento della pura gioia spirituale la quale, a sua volta, porta al derequt: la comunione con il Creatore.

La melodia chassidica - il niggun - è considerata l'espressione piĆ¹ profonda di un sentimento che non può essere messo in parole, persino le parole sacre della preghiera. Il niggun aiuta poi lo zaddik, la guida spirituale chassidica, a scoprire i segreti dell'uomo. Il malvagio come il giusto. Tante e diverse sono le influenze delle musiche dei Gentili (i non ebrei) nella musica chassidica: marce polacche, valzer austro-ungarici, doina rumene, canzoni popolari russe e ucraine, musica strumentale di stile misto rumeno - balcanico con elementi turchi e del vicino Oriente, canzoni orientali di danza e anche composizioni in un distinto stile cantoriale. I klezmerim sono i musicisti, strumentisti, delle comunità chassidiche.

I componenti di RPDKO collaborano abitualmente con musicisti quali: David Moss, Tom Cora, Han Bennink, Jon Rose, Tenores di Bitti, Luigi Lai, Llorenc Barber, Giancarlo Schiaffini, Fred Frith, Stefano Scodanibbio, United Berlin - solo per citarne alcuni - in un territorio di frontiera che attraversa la musica rock, il jazz, la musica colta d'avanguardia, l'improvvisazione e - ovviamente - la musica tradizionale, specialmente proveniente dall'area dell'Europa Orientale e del Medio Oriente.
Si puo' collocare RPDKO a fianco della 'Radical New Jewish Culture' che vede riuniti musicisti come John Zorn, Marc Ribot, Klezmatics, Anthony Coleman. RPDKO come risposta europea ad un movimento tipicamente newyorkese. Con Joel Rubin, Roberto Paci Dalò ha anche fondato a Berlino il gruppo Messianic Soundware.

contatti
Giardini Pensili 3482930262 lab@giardini.sm